Search
Reputation News
La virata digitale del libro. Reputation Manager su Mark Up di Giugno 2012

venerdì 8 giugno 2012

La virata digitale del libro. Reputation Manager su Mark Up di Giugno 2012

Il fattore chiave degli e-book è il risparmio: agli internauti non piace la legge Levi. Online la comunità diventa “social”

Ebook Reputation Manager-Mark Up 2012

Nel 2011 la quantità di ebook presenti sul mercato italiano è cresciuta del 329% rispetto al 2010 e il fatturato annuo del 40%. Nel complesso l’editoria digitale pesa il 9,9% di quella complessiva e le librerie on line crescono del 24,5%. (dati AIE 2011- Associazione Italiana Editori).

Una tendenza che è senz’altro confermata dalle conversazioni in Rete che riguardano i principali bookstore on line. Abbiamo deciso di confrontare le conversazioni on line su un colosso come Amazon e un market affermato come Bol.it del gruppo Mondadori, con la versione on line degli store Feltrinelli per valutare quanto e come sia percepita dai lettori l’operazione dell’editoria tradizionale di aprirsi all’inevitabile virata digitale.

Il 54% delle opinioni rilevate riflette un giudizio positivo sugli acquisti on line e riguardano principalmente la possibilità di risparmiare molto. Su alcuni forum gli utenti si scambiano addirittura i codici sconto che non utilizzano: si creano così delle piccole comunità di acquirenti delle librerie on line che oltre a scambiarsi informazioni e consigli sull’affidabilità e la qualità di questi store, si supportano concretamente nel tentativo di risparmiare il più possibile. Gli utenti non hanno accolto con favore la legge Levi, che dallo scorso anno vieta di applicare sconti sui libri superiori al 25%, e sottolineano come la stangata inflitta agli store on line finisca di fatto per danneggiare il consumatore che non può più usufruire di prezzi estremamente vantaggiosi. Si lamenta di frequente la perdita di promozioni invalidate dall’entrata in vigore della legge.

Coerentemente ai dati forniti da AIE cresce l’opzione e-book e il volano principale della scelta, oltre al fattore prezzo, è la facilità delle procedure di acquisto agevolata sempre più dai supporti tablet e smartphone, che consentono di archiviare la propria library digitale con un semplice click. I prodotti più acquistato dopo i libri cartacei, sono senz’altro i videogiochi e accessori informatici. Il fatto che Amazon venda diversi generi di prodotto, ha una ricaduta positiva sul commercio di libri e altri items più legati al mercato editoriale, perchè contribuisce ad affermare la popolarità e e l’affidabilità del portale su larga scala.

Le librerie on line sono sempre più social, i brand analizzati hanno una o più pagine Facebook che coinvolgono quasi 300mila utenti equamente distribuiti tra donne (46%) e uomini (49%) e interagiscono soprattutto la sera con picchi dopo l’ora di cena, specie a metà settimana. I brand usano Facebook principalmente come canale informativo per annunciare ai Fan nuove promozioni, eventi o il lancio di prodotti. Una curiosità: su 63mila post/commenti presenti su 27 Fan Page analizzate, il post che ha ricevuto più “mi piace” (2123) non ha niente a che fare con i libri o la tecnologia, ma è un uovo di pasqua postato in vendita sull’ “Easter shop” di Amazon.com. Mentre il secondo (1055 likes) e il terzo (626 likes) post riguardano due notizie su Harry Potter: 1) l’account parodia del prof. Snape è stato il più retwettato durante la notte degli Oscar, secondo solo al profilo ufficiale degli Accademy Awards, per aver scritto: “Harry Potter ha ispirato un’intera generazione, ma evidentemente questo non è abbastanza per gli #Oscar”; 2) da fine marzo i 7 libri della saga sono disponibili su Kindle.

Il canale video contiene alcune testimonianze entusiastiche e tutorial degli utenti sui servizi messi a disposizione da questi portali, che, specie nel caso di Amazon, supportano il cliente in tutte le fasi dell’acquisto, dalla selezione di prodotti e promozioni fino alla consegna.

Reputation Manager® ha analizzato le opinioni espresse dagli utenti sui portali e-commerce Amazon.com, LaFeltrinelli.it e Bol.it . La distribuzione delle conversazioni (share of voice) mostra un volume maggiore di contenuti su Amazon (44%) rispetto a Bol.it (33%) e LaFeltrinelli.it (23%).

L'articolo completo è in edicola su Mark Up di Giugno 2012

Pubblicato il (venerdì 8 giugno 2012)
ARTICOLI CORRELATI

REPUTATION MANAGER

Reputation Manager S.r.l. a socio unico
Cod.Fisc./P.IVA 0756941 096 7 Registro Imprese di Milano - R.E.A. MI-1967717 - Capitale Sociale € 71.450,00.= i.v.
Tutti i diritti sono riservati.
NEWSLETTER
Acconsento al trattamento dei miei dati personali(*)

ISO9001 Reputation Manager è certificata UNI EN ISO 9001:2008 (Certificazione N° 9175.RPTM).
UNI EN ISO 9001:2008, Sistemi di gestione per la qualità dei processi aziendali e produttivi, è la norma che definisce i requisiti di un sistema di gestione per la qualità per aziende ed enti. I requisiti espressi sono di "carattere generale" e possono essere adottati da ogni tipologia di organizzazione.

Reputation Manager S.r.l. è fondata da un gruppo di professionisti provenienti dalle più grandi realtà internazionali di consulenza e industria specializzati dal 2004 nelle tematiche di Reputazione Online e Web Intelligence.

Il nostro obiettivo è promuovere la crescita e lo sviluppo delle imprese tramite l’innovazione dei processi, delle metodologie organizzative e delle tecnologie informatiche.

Specializzazione nelle tematiche reputazionali e di brand monitoring Reputation Manager è frutto di una forte specializzazione dell’azienda sulle tematiche inerenti la reputazione e la misurazione degli impatti nei brand, prodotti e servizi. Vengono adottate le più innovative tecnologie e metodologie al servizio dell’eccellenza e della massima fruibilità pratica dei risultati. Molte delle innovazioni apportate sono una novità per il panorama nazionale.

Esperienza a 360° nelle problematiche web 2.0 Realizzazione di progetti nelle differenti aree costitutive del web 2.0: analisi reputazionale, raccolta opinioni, webanalytics, integrazione CRM, portali B2C, portali B2B, SEO, SEM, servizi ASP, usabilità, profilazione utenza, integrazioni con soluzioni VOIP. Ricerca e sviluppo La ricerca e sviluppo è un fattore di primario interesse nella mission aziendale. Il 30% delle risorse lavorano su progetti di ricerca e innovazione.

Dove siamo (Sede Operativa) Reputation Manager Via Gabriele D'Annunzio, 27 - 20016 Pero (MI) Tel: +39 02 928501 Fax: +39 02 92850190 E-mail: info@reputazioneonline.it