Search
Reputation News
Giuseppe Sala: Expo ha fatto crescere la sua reputazione

venerdì 4 dicembre 2015

Giuseppe Sala: Expo ha fatto crescere la sua reputazione

In 6 mesi diventa star di Instagram: + 10.000 follower da maggio. L'analisi di Reputation Manager su Prima Comunicazione di novembre.

Expo 2015 ha fatto bene alla reputazione di Giuseppe Sala, anche sul web. Un po’ meno la proposta di candidatura a sindaco di Milano. Se fino a prima dell’inizio dell’evento ben l’82% dei contenuti sul Commissario Unico aveva carattere neutro, e solo il 13% positivo, durante i sei mesi dell’Esposizione Universale Sala guadagna decisamente in consensi, infatti ben il 46% dei contenuti è positivo, mentre la neutralità si riduce al 47% e le negatività sono molto esigue (7%). Al contrario, finito Expo e iniziando a circolare con più forza l’idea della sua candidatura a sindaco di Milano, si rileva un incremento delle negatività che balza al 34%.

Questo secondo quanto rilevato da Reputation Manager (www.reputazioneonline.it) , principale istituto italiano nell'analisi e misurazione della reputazione online dei brand e delle figure di rilievo pubblico, che ha monitorato i contenuti on line relativi a Giuseppe Sala su tutto il web per disegnare un quadro completo della sua reputazione.

La reputazione on line di Giuseppe Sala, Commissario Unico di Expo 2015 from Reputation Manager

La reputazione di Sala è cresciuta costantemente nel corso di Expo, grazie alla visibilità e ai consensi ottenuti dalle notizie che evidenziavano il successo dell’organizzazione.

E’ proprio alla fine dell’Esposizione Universale che invece si rileva una situazione ambivalente: nel mese di novembre si registra un momento di grande positività, dovuta ai commenti entusiastici per Expo, e un momento di negatività causata da opinioni negative sull’idea  di candidarlo a sindaco di Milano e su alcune dubbi emersi sui conti di Expo.

DISTRIBUZIONE DELLE TEMATICHE

A partire da un modello concettuale, elaborato da Reputation Manager, per valutare l’impatto sui diversi aspetti legati al brand, si rileva che on line si discute di Giuseppe Sala per 69,5% relativamente a Expo 2015, (29% positive), e per il 27,5% relativamente alla politica, dunque alla sua candidatura a sindaco di Milano. E’ proprio in questa categoria che si rileva il maggior numero di negatività (33%).

EXPO 2015

Tematiche positive:

  • Complimenti a Sala per il successo di Expo, dimostrata dal numero di visitatori.
  • Il Commissario Giuseppe Sala premiato per la comunicazione di Expo2015 da Chiambretti al Teatro Nuovo di Milano.
  • #nostalgiacanaglia:  il commissario unico scrive su Instagram: «Vi ricordate la piscina della Repubblica Ceca a #expo2015? Non c'è più...! #postexpo #nostalgiacanaglia», sentimento condiviso da diversi utenti nei confronti di Expo.
  • Renzi presenta al Piccolo Teatro Grassi di Milano il piano del governo per l’utilizzo dell’area Expo.
  • Assegnato a Letizia Moratti, Pisapia e Giuseppe Sala il Premio ISPI 2015.
  • "Grazie a Sala. E non dico altro". Matteo Renzi si rivolge al commissario unico di Expo Giuseppe Sala, presente all'incontro sul futuro delle aree, al Piccolo teatro, ringraziandolo per la dedizione con cui ha seguito l'Expo.
  • Sala definito come  uno dei personaggi principali del 2015, come «salvatore» dell’Esposizione Universale.

Tematiche negative:

  • Secondo alcuni Sala è stato «santificato», dimenticando che EXPO è stato commissariato da Cantone per appaltiDov'era Sala quando questo succedeva??»).
  • I numeri di Giuseppe Sala sugli ingressi ad Expo non convincono. Il Comune di Milano mette in dubbio le cifre rese note dal commissario unico.
  • Code interminabili deludono i visitatori Expo.
  • Sala nega che sponsor come CocaCola abbiano pagato per essere presenti a Expo. Affermazione smentita dal direttore comunicazione Coca Cola.
  • Numero di visitatori inferiore di oltre il 10% all’obiettivo posto da Sala e pochi visitatori stranieri.

POLITICA

Tematiche positive:

  • Consensi, in seguito all’annuncio di Pisapia di non ricandidarsi, alla possibilità di avere Sala come sindaco di Milano. Favorito nel csx.
  • Piace pure a Berlusconi. Sala apprezzato da molti politici.
  • Daria Bignardi: “Il prossimo sindaco di Milano? Sala avrebbe il profilo giusto” Per la giornalista il primo cittadino deve essere “innamorato della città ”.
  • Tweet positivi sulla possibilità di avere Sala come sindaco di Milano.
  • Ex colleghi in Forza Italia, poi divisi dalle strade della politica italiana, tra Ncd e Scelta Civica hanno trovato un obiettivo comune: appoggiare la candidatura di Giuseppe Sala a sindaco di Milano

Tematiche negative:

  • Fassina ribadisce che la Sinistra Italiana non sosterrà Sala a Milano: "Ho già detto che la ricchezza culturale e sociale, la pluralità di interessi rappresentati dall’amministrazione Pisapia non mi pare possano essere portati avanti da una candidatura come quella di Sala". 
  • Appena candidato sindaco di milano, Sala si becca un avviso di garanzia per un’ipotetica truffa sulle monete dell’Expo. Il pm ha chiesto di archiviare.
  • Sel lombardo contro Sala, potenziale candidato sindaco di Milano per il centrosinistra. «Se questo delle decisioni calate dall'alto è il metodo che Renzi intende perseguire, pensiamo che il percorso sarà più difficile e che i progetti non riusciranno a vedere la luce stretti in una competizione istituzionale pensata per dare lustro alla figura di Renzi e non per dare risposte concrete ad una delle zone più competitive d'Europa».
  • Majorino e Fiano criticano Sala per i tempi lunghi e l’indecisione volendo un confronto diretto al più presto.

La più alta concentrazione di conversazioni si registra all’interno dei Siti di news (24,9%) e sui Social Network (24,8%),  a seguire le Testate giornalistiche (14,9%).

Siti news e Social network presentano una maggiore valenza positiva.

Pubblicato il (venerdì 4 dicembre 2015)

REPUTATION MANAGER

Reputation Manager S.r.l. a socio unico
Cod.Fisc./P.IVA 0756941 096 7 Registro Imprese di Milano - R.E.A. MI-1967717 - Capitale Sociale € 71.450,00.= i.v.
Tutti i diritti sono riservati.
NEWSLETTER
Acconsento al trattamento dei miei dati personali(*)

ISO9001 Reputation Manager è certificata UNI EN ISO 9001:2008 (Certificazione N° 9175.RPTM).
UNI EN ISO 9001:2008, Sistemi di gestione per la qualità dei processi aziendali e produttivi, è la norma che definisce i requisiti di un sistema di gestione per la qualità per aziende ed enti. I requisiti espressi sono di "carattere generale" e possono essere adottati da ogni tipologia di organizzazione.

Reputation Manager S.r.l. è fondata da un gruppo di professionisti provenienti dalle più grandi realtà internazionali di consulenza e industria specializzati dal 2004 nelle tematiche di Reputazione Online e Web Intelligence.

Il nostro obiettivo è promuovere la crescita e lo sviluppo delle imprese tramite l’innovazione dei processi, delle metodologie organizzative e delle tecnologie informatiche.

Specializzazione nelle tematiche reputazionali e di brand monitoring Reputation Manager è frutto di una forte specializzazione dell’azienda sulle tematiche inerenti la reputazione e la misurazione degli impatti nei brand, prodotti e servizi. Vengono adottate le più innovative tecnologie e metodologie al servizio dell’eccellenza e della massima fruibilità pratica dei risultati. Molte delle innovazioni apportate sono una novità per il panorama nazionale.

Esperienza a 360° nelle problematiche web 2.0 Realizzazione di progetti nelle differenti aree costitutive del web 2.0: analisi reputazionale, raccolta opinioni, webanalytics, integrazione CRM, portali B2C, portali B2B, SEO, SEM, servizi ASP, usabilità, profilazione utenza, integrazioni con soluzioni VOIP. Ricerca e sviluppo La ricerca e sviluppo è un fattore di primario interesse nella mission aziendale. Il 30% delle risorse lavorano su progetti di ricerca e innovazione.

Dove siamo (Sede Operativa) Reputation Manager Via Gabriele D'Annunzio, 27 - 20016 Pero (MI) Tel: +39 02 928501 Fax: +39 02 92850190 E-mail: info@reputazioneonline.it