Search
Reputation News
Fondi e Web verso la svolta

sabato 9 aprile 2011

Fondi e Web verso la svolta

Dal Salone del Risparmio 2011 i consigli di Reputation Manager sul risparmio gestito e le opportunità aperte dalla comunicazione digitale.

Oltre alla rete dei promotori finanziari, oggi c'è anche la Rete, del Web. Gli operatori del risparmio devono fare i conti con le opinioni degli investitori on line, specchio della domanda nel mercato finanziario.

"In Italia, per quel che riguarda la diffusione del risparmio gestito sul web, si riscontrafinanzaemercati_reputationmanager.jpg una sorta di ritardo culturale dal punto di vista dell'offerta" spiega Andrea Bachiesi: "Il motivo principale è che c'è una specie di resistenza al cambiamento e si continua a proporre un modello con reti di promotori e consulenti che tendono a privilegiare un rapporto con il cliente di tipo one to one." Quale può essere dunque la soluzione? "A mio giudizio- continua Barchiesi- l'approccio corretto deve essere ibrido e quindi contemplare sia l'intervento del promotore, che diviene così parte della comunicazione generale, sia il dialogo con il web. In parallelo, su internet si stanno sviluppando molti portali di informazioni sul tema dell'asset management, a dimostrazione del fatto che la domanda online non manca. Come detto, a essere in ritardo è invece l'offerta. Tra l'altro il bacino di utenti potenziali sul web è ampio ed in continua crescita: 30 milioni di persone. Quanto alle modalità con cui ritengo che la Sgr debba essere presente non si tratta di fare un portale, sarebbe come riproporre un vecchio schema in un canale del tutto diverso. Serve ascolto dei bisogni espressi in rete, velocità di reazione, presenza e dialogo nei canali. Penso infatti che si debba usare a 360 gradi la potenzialità della rete andando così a incontrare il cliente direttamente sul web, ad esempio all'interno dei forum o dei blog. Se poi la Sgr ha una clientela "di fascia alta", allora diventa necessario presenziare anche sui blog dove si discute di prodotti legati a questo target come ad esempio auto di lusso e simili. E per essere presenti, non basta la semplice pubblicità, si deve dare vita ad una interazione vera ed aperta. Credo che i tempi siano maturi per questo tipo di cambiamento e nel momento in cui qualche operatore dell'asset management lo farà e dimostrerà con i numeri quanto il progetto sia redditizio, allora anche gli altri lo seguiranno e ci sarà il punto di innesco del processo innovativo."

Pubblicato il (sabato 9 aprile 2011)

REPUTATION MANAGER

Reputation Manager S.r.l. a socio unico
Cod.Fisc./P.IVA 0756941 096 7 Registro Imprese di Milano - R.E.A. MI-1967717 - Capitale Sociale € 71.450,00.= i.v.
Tutti i diritti sono riservati.
NEWSLETTER
Acconsento al trattamento dei miei dati personali(*)

ISO9001 Reputation Manager è certificata UNI EN ISO 9001:2008 (Certificazione N° 9175.RPTM).
UNI EN ISO 9001:2008, Sistemi di gestione per la qualità dei processi aziendali e produttivi, è la norma che definisce i requisiti di un sistema di gestione per la qualità per aziende ed enti. I requisiti espressi sono di "carattere generale" e possono essere adottati da ogni tipologia di organizzazione.

Reputation Manager S.r.l. è fondata da un gruppo di professionisti provenienti dalle più grandi realtà internazionali di consulenza e industria specializzati dal 2004 nelle tematiche di Reputazione Online e Web Intelligence.

Il nostro obiettivo è promuovere la crescita e lo sviluppo delle imprese tramite l’innovazione dei processi, delle metodologie organizzative e delle tecnologie informatiche.

Specializzazione nelle tematiche reputazionali e di brand monitoring Reputation Manager è frutto di una forte specializzazione dell’azienda sulle tematiche inerenti la reputazione e la misurazione degli impatti nei brand, prodotti e servizi. Vengono adottate le più innovative tecnologie e metodologie al servizio dell’eccellenza e della massima fruibilità pratica dei risultati. Molte delle innovazioni apportate sono una novità per il panorama nazionale.

Esperienza a 360° nelle problematiche web 2.0 Realizzazione di progetti nelle differenti aree costitutive del web 2.0: analisi reputazionale, raccolta opinioni, webanalytics, integrazione CRM, portali B2C, portali B2B, SEO, SEM, servizi ASP, usabilità, profilazione utenza, integrazioni con soluzioni VOIP. Ricerca e sviluppo La ricerca e sviluppo è un fattore di primario interesse nella mission aziendale. Il 30% delle risorse lavorano su progetti di ricerca e innovazione.

Dove siamo (Sede Operativa) Reputation Manager Via Gabriele D'Annunzio, 27 - 20016 Pero (MI) Tel: +39 02 928501 Fax: +39 02 92850190 E-mail: info@reputazioneonline.it