Search
Reputation News
Come sarà il web tra dieci anni?

giovedì 26 ottobre 2017

Come sarà il web tra dieci anni?

Secondo un'indagine del Pew Research Center il 39% pensa che il web nel prossimo futuro sarà un luogo peggiore.

Come sarà il futuro della rete e dei social da qui a dieci anni? Che impatto avranno sulle nostre vite? I futuristici cambiamenti saranno profondi e sconvolgenti o impercettibili e quasi ininfluenti? Il Pew Research Center insieme all’Imagining the Internet Center dell’Elon University hanno provato, durante l’estate del 2016 (dal 1 luglio al 12 agosto), ad indagare per noi quale scenario dobbiamo aspettarci dalla rete da qui a dieci anni, intervistando sul delicato tema esperti di tecnologia, web, leader e studiosi. La ricerca si è focalizzata soprattutto sul tono conversazionale e sugli atteggiamenti utilizzati dagli internauti all’interno del mondo on line. Ci si è domandati infatti, se in un futuro non troppo lontano prevarrà un linguaggio carico di sfumature negative e di comportamenti ostili tipici dei trolls della rete o si opterà per una condotta on line più pacifica e meno provocatoria.

Il 42% degli esperti intervistati ipotizza che non ci sarà nessun cambiamento radicale o degno di nota all’interno delle interazioni digitali, mentre un preoccupante 39% si aspetta delle dinamiche piuttosto catastrofiche sulla condotta utilizzata all’interno del world wide web e dei social network in generale.

Chi esprime pessimismo sulle future sorti digitali afferma che la sua involuzione sia dovuta ad alcuni aspetti sociologici e politici legati ad esempio alla natura umana e all’aumento della disuguaglianza nel mondo. Secondo alcuni studiosi, infatti, Internet con il passare del tempo non farà altro che riflettere l’aggravarsi dei conflitti nella società determinati da episodi di crisi economica e ambientale. Inoltre l’enorme diffusione dei social network, secondo queste funeste previsioni, sembra aver aumentato la visibilità e soprattutto l’impatto di comportamenti comunicazionali incivili.

Non è però tutto così nero come sembra, infatti, uno sparuto gruppo di ottimisti, il 19% circa, si aspetta da qui a dieci anni un miglioramento delle dinamiche in rete. Secondo le loro rosee teorie, siti web e social network diventeranno maggiormente sicuri grazie all’evoluzione tecnologica e all’intelligenza artificiale sempre più sviluppata e all’avanguardia. I bot e le moderne scienze secondo questi esperti riusciranno a cambiare positivamente il web non solo riuscendo a promuovere connessioni virtuose ma anche fermando il cyberbullismo o i fenomeni di violenza digitale che purtroppo spopolano all’interno del web. 

Pubblicato il (giovedì 26 ottobre 2017)
ARTICOLI CORRELATI

REPUTATION MANAGER

Reputation Manager S.r.l. a socio unico
Cod.Fisc./P.IVA 0756941 096 7 Registro Imprese di Milano - R.E.A. MI-1967717 - Capitale Sociale € 71.450,00.= i.v.
Tutti i diritti sono riservati.
NEWSLETTER
Acconsento al trattamento dei miei dati personali(*)

ISO9001 Reputation Manager è certificata UNI EN ISO 9001:2008 (Certificazione N° 9175.RPTM).
UNI EN ISO 9001:2008, Sistemi di gestione per la qualità dei processi aziendali e produttivi, è la norma che definisce i requisiti di un sistema di gestione per la qualità per aziende ed enti. I requisiti espressi sono di "carattere generale" e possono essere adottati da ogni tipologia di organizzazione.

Reputation Manager S.r.l. è fondata da un gruppo di professionisti provenienti dalle più grandi realtà internazionali di consulenza e industria specializzati dal 2004 nelle tematiche di Reputazione Online e Web Intelligence.

Il nostro obiettivo è promuovere la crescita e lo sviluppo delle imprese tramite l’innovazione dei processi, delle metodologie organizzative e delle tecnologie informatiche.

Specializzazione nelle tematiche reputazionali e di brand monitoring Reputation Manager è frutto di una forte specializzazione dell’azienda sulle tematiche inerenti la reputazione e la misurazione degli impatti nei brand, prodotti e servizi. Vengono adottate le più innovative tecnologie e metodologie al servizio dell’eccellenza e della massima fruibilità pratica dei risultati. Molte delle innovazioni apportate sono una novità per il panorama nazionale.

Esperienza a 360° nelle problematiche web 2.0 Realizzazione di progetti nelle differenti aree costitutive del web 2.0: analisi reputazionale, raccolta opinioni, webanalytics, integrazione CRM, portali B2C, portali B2B, SEO, SEM, servizi ASP, usabilità, profilazione utenza, integrazioni con soluzioni VOIP. Ricerca e sviluppo La ricerca e sviluppo è un fattore di primario interesse nella mission aziendale. Il 30% delle risorse lavorano su progetti di ricerca e innovazione.

Dove siamo (Sede Operativa) Reputation Manager Via Gabriele D'Annunzio, 27 - 20016 Pero (MI) Tel: +39 02 928501 Fax: +39 02 92850190 E-mail: info@reputazioneonline.it