Search
Reputation News
Smartify: l’app che riconosce in automatico le opere d’arte

martedì 25 luglio 2017

Smartify: l’app che riconosce in automatico le opere d’arte

Quante volte siamo andati in un museo ritrovandoci pentiti per non aver portato con noi una guida cartacea o anche un amico “secchione” che ci spiegasse, a bassa voce naturalmente, le particolarità di quel dipinto o le vicissitudini artistiche dei famosi maestri? Avere un “curatore d’arte personale” non è più un’idea utopistica grazie a Smartify.

Nel campo delle app dedicate ai beni culturali l’ultima nata è Smartify. Lanciata ufficialmente a maggio di quest’anno sulle piattaforme Android e Ios, si propone come un incrocio tra Spotify e Shazam. Ad affermarlo il greco Thanos Kokkiniotis, il cofondatore dell’app, nonché responsabile dei servizi mobile della Shell a Londra. Infatti se da un lato condivide con Shazam la funzione di riconoscimento automatico – in questo caso di opere d’arte, ovviamente – dall’altro fa propria l’idea, alla base di Spotify, di guidare l’utente alla scoperta di nuovi contenuti tenendo conto dei suoi gusti.

Smartify: l’arte a portata di click

Come funziona quindi questa nuova app? Acquisendo un dettaglio dell’opera che si ha di fronte, Smartify permetterà all’utente di riconoscerla e di ottenere numerose informazioni su di essa. Ma non finisce qui. I contenuti consultati potranno essere salvati in una banca dati personale, per creare con il tempo una vera e propria galleria di opere preferite. Il grande vantaggio di quest’app è dato dal fatto che funziona bene anche con le riproduzioni delle opere: non sarà quindi necessario recarsi in loco (musei, istituzioni culturali, fondazioni) perché il database a disposizione dell’utente è attivo a distanza. Smartify ha inoltre dei risvolti pratici per chi gestisce il museo in cui è utilizzata. L’app permette, infatti, di vedere quali sono le opere più fotografate e ricercate dai visitatori, indicando così i quadri di maggior interesse. 

Quali sono le collezioni disponibili su Smartify?

In base alle partnership siglate finora dai creatori dell’app, le opere riconoscibili dagli utenti appartengono alle collezioni del Louvre di Parigi, del Metropolitan Museum of Art di New York, del Rijksmuseum in Amsterdam e della Wallace Collection di Londra. Per quanto riguarda l’Italia, la Banca Monte Paschi è stata la prima istituzione ad aderire. A partire dal 18 maggio, in occasione dell’apertura straordinaria del palazzo per la Giornata Internazionale dei Musei promossa da ICOM (International Council of Museums), l’app è utilizzabile nella sede storica di Siena. 

Smartify sarà in grado di imporsi nel mercato delle app sui beni culturali? Posto che le collezioni a disposizione degli utenti dovranno essere ampliate, l’idea sembra buona e i presupposti ci sono. Non resta che provarla.

Eleonora Manzo

Pubblicato il (martedì 25 luglio 2017)

REPUTATION MANAGER

Reputation Manager S.r.l. a socio unico
Cod.Fisc./P.IVA 0756941 096 7 Registro Imprese di Milano - R.E.A. MI-1967717 - Capitale Sociale € 71.450,00.= i.v.
Tutti i diritti sono riservati.
NEWSLETTER
Acconsento al trattamento dei miei dati personali(*)

ISO9001 Reputation Manager è certificata UNI EN ISO 9001:2008 (Certificazione N° 9175.RPTM).
UNI EN ISO 9001:2008, Sistemi di gestione per la qualità dei processi aziendali e produttivi, è la norma che definisce i requisiti di un sistema di gestione per la qualità per aziende ed enti. I requisiti espressi sono di "carattere generale" e possono essere adottati da ogni tipologia di organizzazione.

Reputation Manager S.r.l. è fondata da un gruppo di professionisti provenienti dalle più grandi realtà internazionali di consulenza e industria specializzati dal 2004 nelle tematiche di Reputazione Online e Web Intelligence.

Il nostro obiettivo è promuovere la crescita e lo sviluppo delle imprese tramite l’innovazione dei processi, delle metodologie organizzative e delle tecnologie informatiche.

Specializzazione nelle tematiche reputazionali e di brand monitoring Reputation Manager è frutto di una forte specializzazione dell’azienda sulle tematiche inerenti la reputazione e la misurazione degli impatti nei brand, prodotti e servizi. Vengono adottate le più innovative tecnologie e metodologie al servizio dell’eccellenza e della massima fruibilità pratica dei risultati. Molte delle innovazioni apportate sono una novità per il panorama nazionale.

Esperienza a 360° nelle problematiche web 2.0 Realizzazione di progetti nelle differenti aree costitutive del web 2.0: analisi reputazionale, raccolta opinioni, webanalytics, integrazione CRM, portali B2C, portali B2B, SEO, SEM, servizi ASP, usabilità, profilazione utenza, integrazioni con soluzioni VOIP. Ricerca e sviluppo La ricerca e sviluppo è un fattore di primario interesse nella mission aziendale. Il 30% delle risorse lavorano su progetti di ricerca e innovazione.

Dove siamo (Sede Operativa) Reputation Manager Via Gabriele D'Annunzio, 27 - 20016 Pero (MI) Tel: +39 02 928501 Fax: +39 02 92850190 E-mail: info@reputazioneonline.it