Search
Reputation News
Asset Management: cosa dicono gli utenti online sugli strumenti di pianificazione finanziaria

sabato 12 maggio 2018

Asset Management: cosa dicono gli utenti online sugli strumenti di pianificazione finanziaria

L'analisi di Reputation Manager: tutto quello che gli internauti vogliono e dicono online sull’asset management.

E se esistesse un modo più semplice per calcolare e pianificare il nostro patrimonio? Gli internauti sembrano essersi stufati di numeri e percentuali sparsi disordinatamente all’interno di vari fogli Excel sul desktop e degli alti costi di gestione patrimoniale: blockchain, software e tecnologie innovative sono tra le soluzioni più auspicate dal web.

È quanto risulta dalla nsotra analisi r che ha preso in esame alcuni tra i più discussi strumenti di pianificazione finanziaria e asset management, rilevando che nell’ultimo anno il risparmio gestito (36%) e il passaggio generazionale delle imprese (28%) sono tra i più commentati nel web. A seguire a pari merito per numero di commenti e volumi di contenuti online troviamo la pianificazione finanziaria familiare (12%), la pianificazione previdenziale (12%) e la pianificazione successoria (12%).

Il sentiment associato agli strumenti finanziari analizzati risulta per l’81% neutro, nel resto dei casi le opinioni negative (11%) prevalgono su quelle positive (8%).

Risparmio gestito: tra rivoluzioni tecnologiche e blockchain

Il Risparmio gestito è definito come una forma di investimento finanziario “collettivo” che, attraverso una vasta gamma di strumenti finanziari (ETF, gestioni patrimoniali, fondi comuni di investimento etc.) aiuta la clientela a gestire in maniera più oculata il patrimonio personale. Esso risulta essere un argomento particolarmente commentato all’interno del web. Il 20% dei contenuti in rete è positiva: numerosi sono gli articoli online che titolano con “Risparmio gestito, la raccolta netta 2017 sfiora i 100 miliardi” o “2017 col vento in poppa per il risparmio gestito”. Il 12 % dei commenti invece risulta essere negativa: gli utenti, infatti, si lamentano dell’alto costo delle commissioni legato alla gestione del patrimonio. La rete infatti auspicherebbe nuove tecnologie, come ad esempio la blockchain per rivoluzionare i business model finora adottati e cambiare una volta per tutte il panorama del risparmio gestito. La cosiddetta “catena a blocchi”, secondo il parere degli internauti, non solo permetterebbe una forte riduzione dei costi ma anche una maggior trasparenza delle informazioni.

Pianificazione Previdenziale: il più commentato dalle donne

Pianificare il proprio futuro finanziario può diventare una vera e propria sfida, soprattutto se non si è particolarmente a proprio agio tra numeri, conti matematici o fogli di calcolo Excel. Molti utenti infatti cercano sul web delle soluzioni tecnologiche o suggerimenti di software che possano semplificare alcuni tra i passaggi più complicati della pianificazione previdenziale. Interessante notare come la pianificazione previdenziale sia un argomento particolarmente sentito e commentato dal gentil sesso. Sembra infatti che le donne risultino essere particolarmente curiose in materia di asset management previdenziale per tre motivi: vivono di più rispetto ad un uomo, guadagnano meno e hanno una minor conoscenza nel settore economico/finanziario.

Pianificazione finanziaria familiare: i figli non vengono coinvolti nelle decisioni di investimento

Tra le varie soluzioni di asset management, nella pianificazione finanziaria familiare, i commenti negativi (17%) risultano prevalere sui commenti positivi (3%). Le negatività del web sono dovute soprattutto alle critiche di non coinvolgimento dei figli nelle decisioni di investimento familiare. Anche in questo caso gli internauti chiedono consigli in rete di appositi programmi tecnologici per gestire al meglio il bilancio familiare.

Pianificazione successoria: il meno commentato sul web

La pianificazione successoria risulta essere invece tra gli strumenti di gestione e pianificazione dei risparmi quello che suscita meno interesse tra gli utenti del web. Il 96% dei contenuti web risulta infatti essere neutra. Interessante notare come siano particolarmente numerose le pagine online di consulenti finanziari che danno consigli in merito alla pianificazione successoria con video-lezioni su Youtube, portali, corsi o seminari online.

Passaggio generazionale imprese: il più commentato del web

Il passaggio generazionale che riguarda le imprese italiane risulta essere tra gli argomenti più discussi online e con il maggior numero di articoli e commenti (28% è la percentuale dei volumi delle conversazioni in rete). È un argomento particolarmente sentito, soprattutto in Italia, dove la maggior parte delle imprese è a conduzione familiare. Il 14% dei commenti degli utenti del web risulta essere negativo contro un 3% positivo. La negatività del web è dovuta al fatto che molti utenti si lamentano del fatto che le PMI, non riuscendo a tenere il passo con la new technology, fatichino ad affrontare le sfide del mercato e proprio per questo motivo i figli preferiscano non seguire le stesse orme dei padri. Inoltre molti attribuiscono il mancato ricambio generazionale al basso salario imposto agli operai.

Asset Management: quali sono i canali dove se ne parla di più?

La maggior parte dei commenti degli utenti si concentra all’interno dei portali tematici del settore economico/finanziario (35%), seguiti da testate giornalistiche (23,2%), siti aziendali e istituzionali (15,6%), siti di news online (9,3%) e siti di enti e associazioni (4,6%).

Pubblicato il (sabato 12 maggio 2018)

REPUTATION MANAGER

Reputation Manager S.r.l. a socio unico
Cod.Fisc./P.IVA 0756941 096 7 Registro Imprese di Milano - R.E.A. MI-1967717 - Capitale Sociale € 71.450,00.= i.v.
Tutti i diritti sono riservati.
NEWSLETTER
Acconsento al trattamento dei miei dati personali(*)

ISO9001 Reputation Manager è certificata UNI EN ISO 9001:2008 (Certificazione N° 9175.RPTM).
UNI EN ISO 9001:2008, Sistemi di gestione per la qualità dei processi aziendali e produttivi, è la norma che definisce i requisiti di un sistema di gestione per la qualità per aziende ed enti. I requisiti espressi sono di "carattere generale" e possono essere adottati da ogni tipologia di organizzazione.

Reputation Manager S.r.l. è fondata da un gruppo di professionisti provenienti dalle più grandi realtà internazionali di consulenza e industria specializzati dal 2004 nelle tematiche di Reputazione Online e Web Intelligence.

Il nostro obiettivo è promuovere la crescita e lo sviluppo delle imprese tramite l’innovazione dei processi, delle metodologie organizzative e delle tecnologie informatiche.

Specializzazione nelle tematiche reputazionali e di brand monitoring Reputation Manager è frutto di una forte specializzazione dell’azienda sulle tematiche inerenti la reputazione e la misurazione degli impatti nei brand, prodotti e servizi. Vengono adottate le più innovative tecnologie e metodologie al servizio dell’eccellenza e della massima fruibilità pratica dei risultati. Molte delle innovazioni apportate sono una novità per il panorama nazionale.

Esperienza a 360° nelle problematiche web 2.0 Realizzazione di progetti nelle differenti aree costitutive del web 2.0: analisi reputazionale, raccolta opinioni, webanalytics, integrazione CRM, portali B2C, portali B2B, SEO, SEM, servizi ASP, usabilità, profilazione utenza, integrazioni con soluzioni VOIP. Ricerca e sviluppo La ricerca e sviluppo è un fattore di primario interesse nella mission aziendale. Il 30% delle risorse lavorano su progetti di ricerca e innovazione.

Dove siamo (Sede Operativa) Reputation Manager Via Gabriele D'Annunzio, 27 - 20016 Pero (MI) Tel: +39 02 928501 Fax: +39 02 92850190 E-mail: info@reputazioneonline.it